Chiesa di Santo Stefano

Ai margini dell’abitato di Peroi si trova la chiesa di Santo Stefano. La chiesa ha un valore storico e artistico, ma è anche interessante per i cambiamenti quali l’hanno marcata nella storia recente. La chiesa fu probabilmente costruita tra il VII e l’XI secolo.

Per un certo periodo la chiesa fu trasformata in un magazzino e fu utilizzata come stalla e fienile. La struttura originale della chiesa era un’unica nave molto allungata con tre absidi quadrate sul lato orientale. Dopo il restauro nel 2013, la chiesa è stata riaperta come struttura culturale. 

Preghiera a Santo Stefano:

O inclito Santo Stefano Protomartire, nostro celeste patrono, noi rivolgiamo a Te la nostra umile fervorosa preghiera.

Tu che dedicasti tutta la vita al servizio, pronto e generoso, dei poveri, dei malati, degli afflitti, rendici sensibili alle tante voci di soccorso che si levano dai nostri fratelli sofferenti.

Tu, intrepido assertore del Vangelo, rafforza la nostra fede e non permettere mai che alcuno ne affievolisca la vivida fiamma.

Se, lungo la strada, dovesse assalirci la stanchezza, risveglia in noi l’ardore della carità e l’odorosa fragranza della speranza.

Infine, Ti preghiamo, o nostro grande Patrono, di benedire tutti noi e soprattutto il nostro lavoro apostolico e le nostre provvide iniziative, volti al bene dei poveri e dei sofferenti, affinché, insieme con Te, possiamo, un giorno, contemplare nei cieli aperti la gloria di Cristo Gesù, Figlio di Dio. Così sia.